The Legend of Zelda: Tri-Force Heroes

0

Nintendo già ci ha provato una volta a creare un gioco di Zelda con quattro giocatori in contemporanea su schermo che giocavano  assieme e si aiutavano l’uno con altro per risolvere enigmi ed abbattere nemici a suon di colpi di spade.

Erano i primi anni del 2000 e per godere di questa novità nel campo multiplayer quattro giocatori dovevano collegare la loro console portatile Gameboy Advance tramite dei fili e così interagire assieme.

Altri tempi. Oggi nel 2015 con The Legend of Zelda: Tri-Force Heroes tutte le potenzialità di quel titolo uscito anni fa possono esprimersi con l’hardware del Nintendo 3DS, e soprattutto con il suo comodo collegamento in Wi-Fi.

Con questo nuovo gioco di Zelda potremo comodamente usufruire di divertenti partite in tre giocatori tramite il collegamento internet. Zero fili e tante partite con gli amici insomma.

The Legend of Zelda: Tri-Force Heroes è un titolo che deve essere giudicato come un vero e proprio nuovo episodio della leggendaria serie di Link e della principessa Zelda. Nel regno di Hytopia in cui regna il re Boccolone, l’economia del luogo si basa sulla grande capacità degli abitanti di sfruttare il loro talento per la moda.

Sennonché un triste giorno alla principessa è stata tolta la capacità di vestire trend e quindi di essere alla moda. I suoi vestiti oramai sono grigi e soprattutto con nessuno stile.

Sarà nostro compito riportare la normalità nel villaggio, intraprendendo una splendida avventura con tre Link (uno verde, uno rosso ed il terzo blu) per sfruttare ogni abilità del giocatore per risolvere enigmi ogni volta più complessi, ma che richiederanno sempre la compartecipazione di tutti e tre i giocatori.

Nel gioco è prevista anche una modalità per giocatore singolo, dove i personaggi su schermo saranno sempre tre (numero minimo per giocare, anche in multiplayer).

Quando il giocatore solitario dovrà allontanarsi dal gruppo, i restanti due Link diventeranno di pietra così da risultare invincibili e non subire danni a cui il giocatore non potrebbe rimediare vista la sua lontananza.

La grafica si assesta su di un livello molto buono, con animazioni estremamente curate e soprattutto un’ottima sensazione di 3D, coadiuvata dalla posizione della telecamera a volo d’uccello.

COMMENTO
Questo nuovo Zelda per Nintendo 3DS è un acquisto decisamente indicato, perché eredita tutte le ottime idee che furono dell’episodio che uscì negli anni 2000 per il vecchio Gameboy Advance, e le potenzia sfruttando la componente online, oramai implementata in modo eccellente in tanti titoli Nintendo. Dotare poi il gioco di una sua struttura narrativa è una idea vincente, perché trasforma tutta l’avventura ancora più avvincente e godibile, oltre che rendere The Legend of Zelda: Tri-Force Heroes un vero e proprio, inedito, episodio dell’epopea videoludica del mondo di Zelda. Giocare da soli è sempre divertente, anche se controllare tre personaggi assieme a volte risulta abbastanza complesso. Di certo giocare poi con gli amici accanto è la ciliegina sulla torta grazie a risate, schiamazzi ed urla per sottolineare la vittoria ai danni di quel malefico boss che non voleva proprio andare al tappeto. Ma anche online le cose si fanno divertenti, perché se anche manca la chat vocale, Nintendo ha ideato tutta una serie di emoticon per far comunicare i giocatori fra di loro ed aiutarsi a vicenda. Ci si vede online allora, e buon Zelda a tutti!
8
Articolo precedentePremonitions – Recensione
Articolo successivoChibi-Robo! Zip Lash
Dopo la visione di “Grosso Guaio a Chinatown” a 10 anni, la mia più grande passione è diventata il cinema. Poco dopo gli adorati schiacciapensieri vengono surclassati dall'arrivo di un computer di nome “ZX Spectrum”. Scatta così l’amore per i videogiochi e la tecnologia. E le serie TV? Quelle ci sono sempre state, da "Il mio amico Arnold" fino a "Happy Days".