Da sempre apprezzato soprattutto in sala giochi, in cui l’esperienza con un amico accresce esponenzialmente il divertimento, il genere dei rhythm game riesce a coniugare le caratteristiche dei videogiochi con quelle della musica, fondendo perfettamente ritmo e riflessi dei giocatori.

Anche tra le mura domestiche, soprattutto con l’avvento delle console dotate di un lettore CD-Rom che potesse offrire una qualità sonora ottimale, i giochi musicali godono da anni di tanti appassionati.

IN MEMORIA DI AVICII

AVICII Invector, sviluppato da Hello There Games, è un classico rhythm game che richiede solamente grande tempismo al giocatore, che dovrà premere un determinato tasto del joypad quando il gioco lo richiede.

In AVICII Invector , che è un malinconico inno videoludico al famoso DJ AVICII morto nel 2018, guideremo un’astronave in viaggio all’interno di un background fatto di luci sgargianti in cui i fondali sono caratterizzati da uno stile grafico volutamente minimale ed estremamente futuristico.

Sebbene le luci a intermittenza investano spesso il giocatore alle prese con il proprio percorso musicale, lo stile artistico rispecchia una certa malinconia di fondo, soprattutto osservando come tutti gli stage siano immersi  in una oscura luce notturna.

LA PRECISIONE E’ TUTTO

Durante il gioco  saremo nei panni di una sinuosa astronave che deve percorrere 25 stage diversi, ognuno dei quali rappresenta una hit del compianto DJ.

Avremo a disposizione tre livelli di difficoltà diversi, per permettere a  chiunque di fronteggiare senza troppe frustrazioni questo viaggio musicale e sensoriale.

All’interno delle opzioni del gioco c’è n’è una piuttosto utile, che permette di calibrare i tasti del proprio joyapd. Questa operazione sarà fondamentale, perché AVICII Invector richiede massima precisione da parte del giocatore.

Nel dettaglio, la nostra astronave affronterà un percorso costellato da numerose icone raffiguranti diversi tasti del pad. Una volta che passeremo sopra quella determinata figura, sarà nostra cura premere il relativo tasto rappresentato, così da arricchire il ritmo della canzone e collezionare un punteggio tale che permetta di superare con successo lo schema.

Ogni canzone ovviamente sarà diversa, e quelle con ritmi più sostenuti richiederanno maggiore concentrazione del giocatore, alle prese con una velocità maggiore.

Il  background di gioco, inoltre, può anche roteare su se stesso e così offrire una sfida ancora più elevata presentando numerosi tasti da premere quasi simultaneamente mentre si cambia prospettiva.

GIOCHIAMO IN COMPAGNIA

Caratteristica lodevole del gioco è quella di permettere fino a quattro giocatori di partecipare contemporaneamente, usufruendo di un comodo split screen.

Banalmente, le sfide con altri amici sullo stesso televisore sono quelle più entusiasmanti, dove sarà molto divertente sfidare il proprio avversario e allo stesso tempo muoversi al ritmo degli entusiasmanti pezzi musicali di AVICII.

Anche in single player però AVICII Invector risulta essere un gradevole rhythm game.  Con addosso magari un bel paio di cuffie, godere dell’esperienza del gioco anche nella propria intimità sarà coinvolgente e rilassante, con le lodevoli tracce di musica elettronica che si sposano perfettamente con i colori accesi che danzano sullo schermo.

Spesso il ritmo canonico di gioco è spezzato da brevi sezioni in cui dovremo passare attraverso alcuni anelli destreggiandoci con la nostra astronave. Una semplice pratica che richiede poco impegno da parte del giocatore ma che si rivela essere utile per evitare l’eventuale monotonia del gioco.

Infine, tra uno stage e l’altro potremo godere di alcuni filmati, creati con un particolare tratto grafico tipico dei fumetti, in cui una ragazza, proprio colei che virtualmente guida la nostra navicella protagonista, concede siparietti  emotivamente agrodolci mentre si cimenta nel suo viaggio stellare.

COMMENTO
Venduto a un prezzo contenuto, AVICII Invector è un rhythm game semplice ma estremamente godibile. Grazie all’ottima precisione dei comandi e alle tracce sonore che risulteranno più che godibili per ogni appassionato di musica, il gioco si rivela essere un breve ma intenso viaggio dentro la notevole produzione musicale del disc jockey svedese purtroppo scomparso troppo presto. Sarà difficile che il gioco duri per più di tre ore, soprattutto ai livelli di difficoltà facile e medio, dal momento che AVICII Invector non risulta essere troppo punitivo, anche se durante il nostro viaggio musical-stellare perderemo l’occasione di premere qualche tasto segnalato sullo schermo. La situazione sarà molto diversa se mai avremo voglia di mettere alla prova i nostri riflessi (e i nostri nervi) scegliendo la modalità più difficile a disposizione. A quel punto AVICII Invector diventerà molto complesso, e tutta l’esperienza perderà considerevolmente la sua natura rilassante. Insomma, se siete da troppo tempo digiuni da rhythm game e, soprattutto, adorate il genere musicale promosso da AVICII, questo gioco potrebbe essere una deliziosa sorpresa videoludica. Se poi avete amici che sostano spesso sul vostro divano per giocare assieme a voi, l’acquisto potrebbe diventare estremamente consigliato.
7.2
Articolo precedenteCES 2020: Lenovo svela Yoga 5G PC, ThinkPad X1 Fold e ThinkBook Plus
Articolo successivoTornano i Galaxy Days: fino a 200 euro di rimborso per l’acquisto di un nuovo smartphone Samsung
Dopo la visione di “Grosso Guaio a Chinatown” a 10 anni, la mia più grande passione è diventata il cinema. Poco dopo gli adorati schiacciapensieri vengono surclassati dall'arrivo di un computer di nome “ZX Spectrum”. Scatta così l’amore per i videogiochi e la tecnologia. E le serie TV? Quelle ci sono sempre state, da "Il mio amico Arnold" fino a "Happy Days".