Nasce Lo schermo dell’arte, la piattaforma streaming che celebra il cinema d’artista

0
Lo schermo dell’arte cover

A partire dal 18 giugno 2024 debutta su MYmovies ONE il canale streaming del festival Lo schermo dell’arte, la prima piattaforma italiana online interamente dedicata al grande cinema d’artista del nostro tempo.

Una proposta di film di successo provenienti dal più prestigioso appuntamento internazionale volto all’esplorazione e alla promozione delle relazioni tra cinema e arte attraverso la migliore produzione di film d’artista e di documentari sull’arte contemporanea: un’opportunità unica per scoprire le opere più apprezzate delle passate edizioni del festival.

Nel panorama dei 10 grandi titoli scelti a rappresentare la storia del festival figurano alcuni degli artisti più celebrati del mondo dell’arte: lo street artist Banksy, lo scultore e pittore Ettore Spalletti, il co-fondatore del gruppo fiorentino di architettura radicale 9999 Fabrizio Fiumi, le straordinarie donne artiste della Bauhaus, il poliedrico curatore svizzero Harald Szeeman, il maestro della nouvelle vague Jean-Luc Godard e il regista di spicco della new wave iraniana Ebrahim Golestan.

La programmazione del canale prosegue, poi, con alcuni dei più apprezzati documentari del festival tra cui Alla ricerca di Van Gogh, ambientato in un laboratorio nel sud della Cina in cui giovani pittori di estrazione proletaria fabbricano riproduzioni esatte dei quadri di Van Gogh, molto richieste sul mercato internazionale.

Da segnalare anche Gallant Indies, la straordinaria interpretazione contemporanea dell’opera barocca Les Indes Galantes dell’artista Clément Cogitore per l’Opéra Bastille che nel 2019 decide di mettere in discussione i canoni conservativi di quella istituzione coinvolgendo ballerini e coreografi hip hop, krump, break, voguing dalla banlieue parigina.

E ancora: Welcome Palermo, il progetto Videomobile del duo artistico Masbedo, dedicato al rapporto storico tra la città siciliana con il cinema e Station to Station dell’artista americano Doug Aitken, Leone d’oro della Biennale di Venezia nel 1999, sull’esplorazione del mondo della creatività moderna spaziando tra letteratura, musica, cibo e cinema.

In arrivo prossimamente in streaming anche il film sul famoso street artist Jean-Michel Basquiat e due opere girate in Congo dall’artista Renzo Martens che affrontano provocatoriamente il tema della povertà e dello sfruttamento del paese africano da parte dell’Occidente.