Kirk Douglas è morto: il duro di Hollywood ci lascia a 103 anni

0

Kirk Douglas, icona del cinema, ci saluta per sempre a 103 anni. A dare la notizia suo figlio Michael su Twitter.

Nato il 9 dicembre 1916 ad Amsterdam da una famiglia di russi, Kirk prima di iniziare la carriera da attore ha intrapreso diversi lavori che gli permisero di studiare, come il cameriere e il lottatore.

Un lavoro curioso quest’ultimo, che ha avuto l’opportunità di fare grazie al suo fisico robusto. Caratteristica che poi lo fece diventare il divo hollywoodiano duro per antonomasia, come ricordiamo tutti soprattutto per il ruolo nel film Spartacus.

La vita di Kirk Douglas è stata sempre rocambolesca, anche se alla fine è riuscito sempre a cavarsela. Proprio come nel 1996, anno un cui l’uomo fu colpito da un ictus che sembrava gli avesse tolto per sempre la capacità di parlare.

Così non fu: Kirk grazie al suo carattere volitivo e tanta riabilitazione è riuscito a riprendere a dialogare.

Padre di quattro figli concepiti con la moglie Anne Buydens, Michael, Joel, Peter ed Eric, il suo rapporto con loro fu contraddistinto da un atteggiamento particolarmente duro e accentratore.

Durante gli anni novanta perderà il figlio Eric a causa di una overdose. Nel 1991 Kirk riuscì a sopravvivere ad un grave incidente di elicottero, dove fu l’unico sopravvissuto.

L’ennesima riprova questa di come certi uomini, al di là dei loro difetti comportamentali, siano in qualche modo nati per lasciare un segno in questo mondo.